Clicca per entrare...

"L'uom che in se stesso musica non ha, cui non commuove l'armonia dei suoni,
è incline a fellonia, furto e malizia. L'animo suo come la notte è scuro, come
l'Erebo è fosco il suo pensiero. Diffidane.

Alla musica dà ascolto".

Shakespeare